Terms & Conditions

N. rif. MUSAS

CAPCOL-46

N. inv.

Descrizione

Frammento di bordo di mortaio con bollo [C(ai)] Bellici / Zmaragdi, (tipo CIL XV, 1, 2418), rinvenuto nel corso degli scavi del 1983 sul relitto Punta Scifo A e senza dubbio da riferirsi alla suppellettile di bordo. Questo tipo di mortaio, attribuito a officine del nord della Siria localizzate nella regione di Basit, è stato prodotto tra la fine del III sec. d.C. e gli inizi del IV sec. d.C. (cfr. HAYES 1967, pp. 344-345 e BLAKELY et Alii 1992, p. 204; LAJTAR 1994; YANGAKJ 2009, pp. 247-248. Per una datazione della produzione a partire dalla metà del III sec. d.C. cfr. VALLERIN 1994).

La datazione del relitto, precedentemente non determinata con certezza, è stata posta tra la fine del III e gli inizi del IV secolo d.C.

Misure

Lungh. cm 25; spess. cm 7,3; h. cm 10

Materiale

Terracotta

Collocazione

Vetrina Museo Archeologico Nazionale di Capo Colonna

Provenienza

Relitto Punta Scifo A

Datazione

Fine III – inizi IV sec. d.C.

Degrado biologico

Il manufatto non presenta attacchi biologici.

Bibliografia

MEDAGLIA 2008 pp. 105-107; MEDAGLIA 2010, pp.291, 293-294; MEDAGLIA et alii 2013, p. 159 nota 114

 

BIBLIOGRAFIA

Blakely et alii 1992 = Blakely J. A., Brinkmann R., Vitaliano C. J. 1992, Roman mortaria and basins from a sequence at Caesarea. Fabrics and sources, in Caesarea papers. Straton’s Tower, Herod’s harbour, and roman and Byzantine Caesarea, R. L. Vann (ed.), Ann Arbor 1992, JRA suppl. 5, pp. 194-213.

Hayes J. W. 1967, North Syrian mortaria, in Hesperia XXXVI, 41, pp. 337-347.

Łajtar A. 1994, Ein bestempel tes keramikfragment aus bethshean (zu ZPE 95, 1993, s. 52, taf. I a), ZPE 102, pp. 269- 270.

Medaglia S., 2008, Per un censimento dei relitti antichi lungo la costa crotonese. Nota preliminare, in Ricerche archeologiche e storiche in Calabria: modelli e prospettive, “Atti del convegno di studi in onore di Giovanni Azzimmaturo (Cosenza 2007)”, Cosenza.

Medaglia S. 2010, Carta archeologica della provincia di Crotone: paesaggi storici e insediamenti nella Calabria centro-orientale dalla Preistoria all’AltomedioevoRicerche IV. Collana del Dipartimento di Archeologia e Storia delle Arti, Università della Calabria, Rossano.

Medaglia S., Beltrame C., Lazzarini L. 2013, La navis marmorum di età romana ‘Punta Scifo D’ (Crotone). Risultati preliminari della prima campagna di indagini subacquee, in Rivista di Archeologia XXXVII, pp. 137-165.

Vallerin m. 1994, Pelves estampillés de Bassit, in Syria 71, 1-2, pp. 171-204.

Yangaki A. G. 2009, North syrian mortaria and other Late roman Personal and utility objects bearing inscriptions of Good Luck, in «BYZANTINA ΣYMMEIKTA» 19, pp. 247- 287.