L’edificio che ospita le sale espositive è ubicato nel centro cittadino, nei pressi del fortilizio di Carlo V. Si tratta di un museo non ampio, ma senza dubbio tra quelli da visitare della Calabria perché espone reperti della massima importanza, tra cui il tesoro del santuario di Hera Lacinia.

L’ingresso del Museo Archeologico Nazionale di Crotone

Molti dei reperti di origine subacquea che, fino a qualche anno fa, erano qui conservati, sono stati trasferiti nella grande sala dedicata all’archeologia sottomarina del nuovo museo di Capo Colonna.

Tuttavia, alcuni pezzi interessanti possono essere ancora ammirati nel percorso di visita oppure sono conservati nei depositi del museo.

Visita il sito del Polo Museale della Calabria.